Bestemmiando forse, quanto mi sento sola.

"Padre Pluche dice che io in realtà dovevo essere una farfalla notturna, ma poi c'è stato un errore, e così son arrivata qui, ma non è esattamente qui che dovevano posarmi, e così adesso è tutto un po' difficile, è normale che tutto mi faccia male, devo avere molta pazienza e aspettare, è una cosa complicata, si capisce, trasformare una farfalla in una donna..."

Ask me
Archive

Bestemmiando forse, quanto mi sento sola.

"Padre Pluche dice che io in realtà dovevo essere una farfalla notturna, ma poi c'è stato un errore, e così son arrivata qui, ma non è esattamente qui che dovevano posarmi, e così adesso è tutto un po' difficile, è normale che tutto mi faccia male, devo avere molta pazienza e aspettare, è una cosa complicata, si capisce, trasformare una farfalla in una donna..."

Ask me
Archive

(Source: 20novembre2012)


Mildly sexual blog ♥

Mildly sexual blog ♥

occhisbiaditidaltempo:

aleconter:

Tutti i giorni provo a sparire in una nuvola di fumo, ma non funziona…


✖️

occhisbiaditidaltempo:

aleconter:

Tutti i giorni provo a sparire in una nuvola di fumo, ma non funziona…

✖️

silviamarians2:

Pecchiamo insieme,
che all’anima fa bene.

silviamarians2:

Pecchiamo insieme,
che all’anima fa bene.

"Mi fa strano pensare che mi basta solo vederti per un istante per essere felice."

-vorreisolobaciarti (via vorreisolobaciarti)

(Source: supremewanted)

uraganidistrutti:

'Ei, quando torni?'

uraganidistrutti:

'Ei, quando torni?'

(Source: 17maggioduemilatredici)

"Esistono ancora le brave ragazze.
Quelle un po’ timide che amano in silenzio, che non ti scrivono “ti amo” ogni ora in bacheca per far sapere a tutti che state insieme, che sono gelose perché sei suo e solo suo. Quelle che non sanno essere dolci per sms, che davanti a una frase smielata sentono i denti cariarsi, ma che mettono troppo amore anche in un “ciao”. Quelle che ci tengono al buongiorno al mattino e si arrabbiano quando non glielo mandi per nascondere la delusione. Quelle che ti chiedono uno dei tuoi felponi in prestito per sentirsi ancora addosso il tuo profumo, che non riescono a stare attente in classe perché pensano continuamente a te. Quelle la cui bellezza non è palese, nascosta dietro un naso che trovano troppo grosso o un sorriso che considerano imperfetto, ma che quando la tiri fuori quella bellezza ti acceca e stai certo che niente ti sembrerà mai più così bello. Quelle che dalla macchina fotografica si tengono lontane e nelle foto hanno sempre la stessa espressione leggermente imbarazzata. Esistono ancora le ragazze che a 20 anni non hanno svenduto la loro verginità, che aspettano. Sono quelle che camminano con gli occhi bassi per strada perché qualcuno ha giocato con loro e con il loro amore. Quelle che si fidano, che non chiamano “troia” qualsiasi ragazza ti si avvicini, che vogliono andare d’accordo con i tuoi amici e piacere ai tuoi genitori. Quelle che fanno errori e se ne pentono, ma che non ti tradirebbero mai. Quelle che un sabato sera con le amiche lo passano in jeans e maglietta, con i capelli legati in una coda e gli occhiali perché le lenti bruciano gli occhi e hanno già pianto abbastanza di loro. Quelle che vorrebbero solo un ragazzo che le guardasse come si guarda un quadro, quelle che vedono tutte le loro amiche innamorarsi e fidanzarsi e si chiedono perché a loro non succede. Quelle che in discoteca ci vanno per ballare, che anche la storia di un mese se la portano dentro tutta la vita.
Esistono, credimi. Solo che un po’ si nascondono. Perché oggi l’amore viene calcolato in base al numero di frasi romantiche che riesci a scrivere in un social network o in un messaggino qualsiasi, e la bellezza è data da quanto il tuo viso e il tuo corpo siano perfetti. Perché si viene giudicati secondo il numero di “mi piace” in una foto su facebook, per la sicurezza con cui cammini per strada. Perché mettiamo da parte i falsi buonismi e ammettiamolo: una ragazza vergine non viene mai subito apprezzata, soprattutto dopo i 18 anni. Gli amici non sono come quelli dei cartoni animati, anzi. Sono spesso crudeli e i loro commenti possono ferirla più di un coltello. E tu una ragazza che il sabato sera non ha la gonna o i tacchi alti forse non la guardi neanche.
Però esistono, e sono bellissime. E se dopo tutti quei perfetti gusci vuoi essere amato davvero, amato come non lo sei mai stato, scegli una di loro. Scegli la ragazza seduta nell’angolino alle feste. Scegli quella che ti guarda spaventata in una muta preghiera di non distruggere anche tu quel poco di autostima che le resta. Difendila da tutto e da tutti, falla sentire bellissima.
Cercala disperatamente, perché ha solo bisogno che qualcuno le ricordi quanto è bello che le ragazze come lei esistano ancora."

-

Tumblr. (via soffroeppuremivienedaridere)

Oddio piango.

(via comecartafragilietaglienti)

Si vabe, è bellissima..

(via marylongobardi)

Senza parole,davvero..è perfetta

(via fedez-killa-mythought-mylaughs)

Senza parole..

(via toughtswords)

Paglia alle 5.25 del mattino dopo una notte insonne con un cielo che fa emozionare.

Paglia alle 5.25 del mattino dopo una notte insonne con un cielo che fa emozionare.

"Io piango finché vuoi, ma appena mi rialzo, ti distruggo."

-nonpreoccupartiperme (via nonpreoccupartiperme)

"Avete mai provato quella sensazione che, senza una persona, non sareste in grado di vivere?"

-

F. Incutto (via stomaledentromanonpiango)

(via restanchedomani)

Si.

(via perfartisorridere)

"Se due persone sono destinate a stare insieme, alla fine troveranno il modo."

-  (via ilcoloredellelacrime)

(Source: duerespiri)

(Source: iocredoinme)